FavoriteLoadingAdd to favorites

FENICE

written by: Francesco Abate

@FrancescoAbate3

 

Foglie di nardo e amara mirra
sono il mio ultimo letto,
quello in cui mi perderò.
Il calore che mi diede la vita
mi riduce adesso in cenere
e il profumo che mi inebriò
è ora il canto della fine.
Non c’è più cielo in cui volare,
non c’è più incenso da bere.
La cenere che diventerò
ripulirà il mio nido
insudiciato dal dolore
e rinascerò nel potente fuoco
che muta la notte in mattino.

Francesco Abate

Francesco Abate

I'm a writer and a poet, I published in 2015 the Italian novel "Il Prezzo della Vita"
Francesco Abate

Latest posts by Francesco Abate (see all)

Read previous post:
Clamshell a poem written by s.rowan.b at Spillwords.com
Clamshell

Clamshell written by: s.rowan.b   I never really liked you. Not as more than a friend, anyway You were funny...

Close