FavoriteLoadingAdd to favorites

La speranza del soldato inerme

written by: Francesco Abate

@FrancescoAbate3

 

La guerra è già perduta da tempo
forse l’esercito vincerà
ma il soldato perderà sempre
e i vessilli di gloria eterna
affonderanno le fameliche radici
nel suo sangue ingenuo.
Il soldato è circondato dal nemico
non cade sulle ginocchia
per non dispiacere il suo ego
ma le future cerimonie
saranno solo in memoria di caduti
per una vittoria inutile.
Sono un soldato spacciato
e il mondo m’è nemico,
vedo morte ovunque guardo
e la speranza mi sfugge di mano.
Che senso ha calpestare un suolo
che vuole abbracciare il mio cadavere?
Volo via nell’aria,
sarò una rosa che adorna
i capelli di una giovane dea
che irradia il suo cielo
con la purezza dei suoi sogni;
o sarò una piuma nel vento
sbattuta senza sosta e meta
che cade inerme nella fogna
del futuro rubato e svenduto
di un cimitero in movimento.

Francesco Abate

Francesco Abate

I'm a writer and a poet, I published in 2015 the Italian novel "Il Prezzo della Vita"
Francesco Abate

Latest posts by Francesco Abate (see all)

Read previous post:
Fallen Soldiers by Brian Wayne Smith at Spillwords.com
Fallen Soldiers

Fallen Soldiers written by: Brian Wayne Smith @briansmith3575   Army cries Battle wounds Soldiers die Where are the tombs? Why...

Close