• Rate this poem
5
Sending
User Review
5 (2 votes)
FavoriteLoadingAdd to favorites

Aro Titano

written by: Francesco Abate

@FrancescoAbate3

 

Come vorrei essere un’ape
vestita di sgargiante giallo
e di nero operaio e regale;
volerei sui fiori più belli,
nuoterei nelle rose profumate
e berrei il nettare migliore.
Come vorrei essere un’ape,
non un coleottero spaventoso
che senza grazia saltella
lontano dai fiori più belli
e guarda gli scrigni più colorati
che sono già presi dalle api.
Come vorrei essere un’ape,
ma sono un coleottero schifoso;
le api son belle, io non lo sono
e i fiori più belli mi hanno rubato;
ma io non piango, non mi dispero:
l’aro titano ha il nettare buono.

Francesco Abate

Francesco Abate

I'm a writer and a poet, I published in 2015 the Italian novel "Il Prezzo della Vita"
Francesco Abate

Latest posts by Francesco Abate (see all)

Read previous post:
The Crow, poetry written by Raphfael Wormge at Spillwords.com
The Crow

The Crow written by: Raphfael Wormge   I am a loner. I search for friends Who will stand The test...

Close