• Rate this interview
Sending
User Review
5 (2 votes)

Spotlight On Writers

Maurizio Ricci

 

  1. Where, do you hail from?

Sono del Sud Italia, più precisamente di Bari, capoluogo di una terra magica chiamata Puglia!

  1. What is the greatest thing about the place you call home?

C'è solo un posto che chiamo "casa" e quel posto sono io. E  dentro questa casa l'arte, il mistero, la natura, la poesia e
l'amore per la vita sono le cose che cerco di non far mancare mai, né a me e né ai miei ospiti. Ovunque io sia porto con me questa casa e il desiderio di nuove avventure e la voglia di andare alla ricerca di altre emozioni da aggiungere al mio arredo. La cosa migliore di questo posto dunque sono io, con le mie passioni e i miei tormenti.

  1. What turns you on creatively?

Il passato. Sapere di non poter rivivere il passato è frustrante ma allo stesso tempo mi eccita l'idea che un tempo qualcuno abbia vissuto proprio come sto vivendo io in questo preciso istante. Sembra assurdo eppure non riesco a smettere di pensare al passato, non solo quello mio ma anche quello dell'umanità intera. E ciò che mi eccita di più è pensare che un giorno, fra duecento o trecento anni, chissà, qualcuno potrebbe leggere queste mie parole e provare la stessa sensazione che provo io quando rileggo un fatto storico o un verso della Divina Commedia. Non è solo una questione prettamente nostalgica che riguarda la mia vita, è estasiarsi dinanzi allo scorrere del tempo e delle persone di altre epoche; è cercare di rivivere i loro costumi, i loro pensieri, le loro parole, le loro
emozioni. Il passato mi eccita ed è ciò che più mi spinge a lasciare un verso, un mio ricordo. Qualcuno leggerà un giorno, ed allora quel qualcuno renderà il mio presente ancora vivo, vivo in eterno.

  1. What is your favorite word, and can you use it in a poetic sentence?

Ci sono tante parole che mi piacciono e che uso frequentemente. Non credo di averne una che preferisco ma se proprio devo allora, da buon italiano, dico: "Amore". Può sembrare una parola banale e scontata, soprattutto quando si parla di poesia, ma posso assicurare che sono pochi quelli che riescono ad usarla nel modo giusto. Al
Sommo Poeta Dante Alighieri riusciva in maniera "divina": "Amor, ch'a nullo amato amar perdona"; "L'amor che move il sole e l'altre stelle".

  1. What is your pet peeve?

Tutto ciò che opprime, che ostacola il mio senso di libertà. Non riesco a fare cose contro la mia volontà, a parte la poesia, quella è l'unica tortura a cui sono condannato per il resto dei miei giorni.

  1. What  defines Maurizio Ricci? 

Maurizio è "uno, nessuno, centomila", citando Pirandello. Maurizio è uno che scrive poesie e crede di provenire da un altro mondo, ma è anche una persona del "popolo", molto attaccato alla sua terra e alle sue origini. Maurizio è uno che scrive cose "strane" come "Romansìa - Verso la Poesia del Romanzo", ma è anche uno studente di archeologia. Maurizio vorrebbe cambiare il mondo ma dopotutto è solo un bohemien, o meglio un "gitano". Come si può definire una persona così? Oggi chiamatemi Maurizio, domani chissà...

Series Navigation<< Spotlight On Writers – Robyn MacKinnonSpotlight On Writers – Leanne Yeoman >>
Maurizio Ricci

Maurizio Ricci

Hola a todos, me llamo Maurizio, tengo 24 años y soy italiano.
Scrivo principalmente in italiano ma a volte mi diletto nel fantastico mondo della lingua spagnola.
Maurizio Ricci

Latest posts by Maurizio Ricci (see all)

This publication is part 4 of 155 in the series Spotlight On Writers
Read previous post:
Pesadilla written by José A. Gómez at Spillwords.com
Pesadilla

Pesadilla written by: Jose A. Gomez Prosas de Sol y Luna   Que sueño el que tuve No quieres saberlo...

Close